Isac Ware, The four books of Andrea Palladio's, Londra, 1735-1738

*
Conservato presso
Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio
CAP D XVIII 4.
Autore
Ware, Isac
Data
1735 – 1738
Materiali acquisiti
The four books of Andrea Palladio's architecture: wherein, after short treatise of the five orders, those observations that are most necessary in building, private houses, streets, bridges, piazzas, xisti, and temples are treated of.,  London, published by Isaac Ware, 1738. [14], 110 p., [205] c. di tav., [3] c. di front. : ill. ; 2o. (Altra emissione simultanea con diverso front.: The Four books of architecture by Andrea Palladio. Ciascun libro inizia con proprio frontespizio).
Prima tiratura della prima edizione dei Four Books edita dal Ware. «L'opera costituisce un esito importante dell'esigenza filologica vivissima entro la cerchia di Lord Burlington, al cui personale impegno codesta nuova traduzione inglese del trattato palladiano curata dall'architetto Isaac Ware, è dovuta (Puppi 1973a, p. 180)». La traduzione di Isaac Ware, architetto della cerchia di Burlington a cui il libro è dedicato, offrì per la prima volta al pubblico anglosassone una versione accurata del trattato palladiano.